in

Cos’è lo stato confusionale?

Il significato del termine stato confusionale è diverso a seconda delle persone, ma in ambito sanitario lo si usa per indicare una condizione in cui i pazienti non riescono ad elaborare in modo normale un’informazione.

Le persone confuse non riescono a:

  • Seguire una conversazione
  • Rispondere ad una domanda in modo adeguato
  • Capire in che luogo si trovano
  • Esprimere giudizi anche su questioni importanti come la loro vita
  • Ricordare fatti e momenti importanti

Lo stato confusionale può essere scaturito da diverse cause, compreso l’utilizzo di alcuni farmaci e sostanze e da un’ampia varietà di patologie. 

Il delirio e la demenza, anche se sono due disturbi molto diversi, possono entrambi causare uno stato confusionale.

Se una persona è confusa, gli operatori sanitari cercano di identificarne immediatamente la causa, e cercano di capire se si tratta di delirio o di demenza.

Se lo stato confusionale si sviluppa o peggiora improvvisamente, la causa può essere il delirio.

In questi casi, è necessaria una visita medica immediata, poiché il delirio può essere provocato da disturbi gravi. 

Inoltre, una volta che la causa è stata identificata e trattata, ci sono alte probabilità che il problema possa regredire e in alcuni casi scomparire del tutto.

Mentre se lo stato confusionale si sviluppa molto più lentamente, la causa può essere la demenza.

Anche in questo caso una visita medica è necessaria ma non ha lo stesso livello di urgenza dei casi di delirio.

Il trattamento medico può rallentare il deterioramento mentale nelle persone affette da demenza, ma comunque non può arrestarne il peggioramento.

Avatar

Written by Giuseppe Pignataro

Operatore Socio Sanitario

Rispondi

anziani vivono da soli

Gli anziani che vivono da soli

intimita terza eta

L’intimità nella terza età